Capodanno, primo tè

Un felicissimo anno nuovo a tutti voi! 

明 け ま し て お め で と う ご ざ い ま す!

 

Nonostante le sfide associate ai viaggi e ad altre difficoltà durante questi tempi strani e unici, speriamo che tu abbia potuto vedere la famiglia, gli amici o forse essere in comunità nella misura in cui è possibile o al sicuro ovunque tu sia. E speriamo anche che abbiate potuto accogliere il nuovo anno con un senso di apertura. Senza aspettative, forse come neve incontaminata ...

 

Hai stabilito nuove intenzioni per l'anno 2021? Sto ancora contemplando il mio, o semplicemente lo prendo giorno per giorno (cioè, senza fissare intenzioni concrete). Una cosa a cui vorrei dedicare tempo e spazio è un momento più tranquillo al mattino, il che significa svegliarsi prima! Un po 'di movimento e tranquillità con il tè giapponese al mattino è un bel modo per iniziare la giornata. Con il boom della consapevolezza, sembra che la meditazione del tè sia stata toccata molto ora su Internet. Ma durante la mia tazza di tè mattutina, ciò per cui vorrei davvero dedicare tempo e spazio è apprezzare più pienamente la provenienza del tè. Per pensare al coltivatore di tè (a volte, sono fortunato a conoscerli un po 'aiutando a scrivere le loro pagine di raccolta per Yunomi), da dove proviene il tè e per visualizzare il contesto: il luogo, le persone e forse anche le sensazioni associate alla crescita e all'elaborazione del tè. Questo era qualcosa che Ayumi Kinezuka di Cyittorattu condiviso con me quando L'ho intervistata di recente



Parlando del nuovo anno, dare il benvenuto al nuovo anno è un grosso problema in Giappone. Prima del nuovo anno, la maggior parte delle famiglie passa attraverso un grande osōji (Giapponese: 大掃除), che è la grande pulizia prima della fine dell'anno. Anche se credo che il passato-presente-futuro siano tutti continui e interconnessi, apprezzo molto le intenzioni dietro questa pulizia. Non è solo una pulizia "fisica" per rimuovere i coniglietti della polvere e per sbarazzarsi di oggetti non necessari, è spesso anche rinfrescante psicologicamente ed emotivamente. Personalmente penso che sia anche importante dare un po 'di TLC a tutte le tue teiere, assicurati che non ci siano vecchie foglie di tè lasciate, magari dargli un po' più di lucentezza e amore del normale perché forse anche gli spiriti della teiera vogliono festeggiare l'accoglienza del nuovo anno e vorrei ballare tutta la notte! Lo scrivo in modo retrospettivo ... ma non è mai troppo tardi.

 

Mentre in Spagna mangiano 12 chicchi d'uva quando le campane raggiungono la mezzanotte, in Giappone molte famiglie godranno di una toshikoshi soba (年 蕎麦 し 蕎麦). I soba sono spaghetti di grano saraceno e li apprezziamo prima di dare il benvenuto al nuovo anno per augurare longevità e salute. Si ipotizza che l'origine del toshikoshi soba sia iniziata intorno alla metà del periodo Edo poiché il soba è di buon auspicio, salutare, ma anche delizioso. Diverse regioni hanno le proprie specialità soba, quindi i condimenti sul soba possono differire, ma l'intenzione sottostante è la stessa. Dopo aver dato il benvenuto al nuovo anno, alcune persone andranno anche a hatsumode (初 詣) o la prima preghiera dell'anno nelle prime ore del mattino per pregare per una buona salute e per condividere le proprie intenzioni in un santuario locale o famoso. In effetti, i santuari possono essere piuttosto affollati di lunghe file durante questo periodo dell'anno. E poi, il primi continua… in Giappone, immagino che apprezziamo il primo sogno, la prima alba, la prima vista del Monte Fuji, il primo tè del nuovo anno… Quali sono le prime che ti sei goduto? Ti sei regalato un primo tè speciale il giorno di Capodanno? 

 

Ecco alcune novità dal Yunomi staff: Una vista del Monte Fuji e la prima alba dell'anno.  

 

Poi il primo giorno, le famiglie di solito mangeranno osechi-ryori (御 節 料理), che è il cibo tradizionale per il nuovo anno. Bene, potrei continuare a condividere la cultura e le tradizioni giapponesi durante questo periodo, ma ripensando ad alcuni dei Capodanno che ho trascorso in Giappone, stavo ricordando i giorni in cui i miei nonni erano ancora vivi. Mia nonna da parte di madre praticava la cerimonia del tè giapponese e così il giorno di Capodanno la mia famiglia andava a casa sua nel pomeriggio, di solito dopo il nostro hatsumode di mattina. Quando ero più giovane al liceo, ricordo che non avevo molta pazienza per la cerimonia del tè (che è un peccato ...) e la percezione del tempo era piuttosto lunga mentre aspettavo il mio turno per ricevere il mio matcha, servito appositamente da mia nonna . Ma ricordo pezzi e pezzi. Come lei che spiega parti della cerimonia e dopo aver ricevuto il tè, per ammirare anche la ciotola del matcha ...

 

Ora che abbiamo iniziato a parlare di tè, forse ti starai chiedendo se esiste un tipo speciale di tè che beviamo a Capodanno in Giappone. La risposta è si! E questo tè si chiama obukucha. Anche se, ad essere onesti, in realtà non ho mangiato obukucha il giorno di Capodanno in Giappone… Forse è perché vengo da Tokyo e l'obukucha è tradizionalmente apprezzato nella regione del Kansai (intorno a Kyoto e Osaka). Allora, cos'è un obukucha? È un tè sencha con ume (prugna giapponese) e musubi-kombu (alghe annodate). A causa di questo mix, è probabile che sperimenterai una danza unica del tuo tè verde e dell'asprezza e del sale provenienti dalle tue prugne e alghe.

 

Per condividere un po 'della storia dell'origine di questo tè, secoli fa, nell'anno 951, ci fu un'epidemia nella regione di Kyoto e si dice che un prete di nome Kuya avesse offerto il tè con ume a coloro che soffrivano della malattia. Si dice che questo tè abbia aiutato ad alleviare i sintomi e che le persone fossero in grado di riprendersi. Subito dopo l'incidente, si dice che l'imperatore Murakami abbia bevuto questo tè a Capodanno. Poiché l'imperatore ha bevuto questo tè, è stato chiamato kofuku-cha 皇 服 茶 (ko 皇 significa imperatore, fuku 服 significa bere). La parola 'kofuku 幸福 'in giapponese significa anche felicità o fortuna ed è qui che il nome obukucha 大 福 茶 (o 大 significa grande, fuku 福 significa fortuna) viene da. Questo tè specifico ha polvere d'oro (fiocchi d'oro commestibili), ed è per questo che tende ad essere la tazza di tè perfetta per occasioni fantasiose e celebrative! Generalmente, l'obukucha viene gustato a Capodanno o in questo periodo di tempo nella regione del Kansai. Da quanto ho capito, però, sembra abbastanza raro anche per le famiglie della zona del Kansai prendere questo tè per Capodanno. Di recente, a causa della sua associazione con la fortuna e la prosperità, le persone possono regalarlo o servirlo in altre occasioni speciali come matrimoni e compleanni.

 

Ora che ci penso, anche se sono di Tokyo e l'obukucha è meno tipico in questa regione, quando avevo il raffreddore o il mal di gola, mia nonna mi diceva di prendere un ume e bere del tè verde. Anche se il tè non conteneva fiocchi d'oro, sento che questo è un po 'come la saggezza, o conoscenza, dei nonni, che è stata tramandata da generazioni in Giappone. Potrebbe essere un po 'tardi per bere per l'ultima festa di Capodanno. Ma se ti piacerebbe provare obukucha per avere un tea time celebrativo nel prossimo futuro (o come preferisci), abbiamo obukucha a Yunomi. La confezione è molto carina e quindi sarebbe anche un regalo meraviglioso!

 

Obukucha-Yunomi

 

D'altra parte, puoi anche fare obukucha da solo.  Per preparare il tuo obukucha, prima fai il tuo Sencha o qualunque base vorresti fosse il tuo obukucha (ad es. Genmaicha, Bancha) come faresti normalmente. Quindi, puoi semplicemente aggiungere ume e un pezzo di kombu nella tua tazza, quindi versare il tè nella tua tazza. Se sei davvero stravagante e sei fortunato ad avere accesso a scaglie d'oro commestibili, puoi cospargerne un po 'sopra. Ovviamente, ingredienti come ume e kombu potrebbero non essere prontamente disponibili all'estero, quindi puoi anche divertirti a improvvisare, essere creativo e voilà! Hai il tuo obukucha speciale!

 obukucha

Il mio obukucha improvvisato con un petalo di girasole essiccato dell'estate al posto dei fiocchi d'oro.  

 

Saluti a un nuovo anno! 

E come diciamo in Giappone, 

"Kotoshi-mo yoroshiku onegai-shimasu!

今年 も よ ろ し く お 願 い し ま す。

Questo è un po 'difficile da tradurre e significa: "In questo prossimo anno nuovo, confido in te che ti prendi cura di me. Mi affiderò a te. " Personalmente, penso che possiamo interpretare questa frase come riferita a una rete di relazioni non lineari e multidirezionali. 

"Possiamo fidarci, fare affidamento gli uni sugli altri e sostenerci a vicenda in questo nuovo anno"

 

 

Credito immagine banner: Moé Kishida; Kajihara Tea Garden's Densho, Kamairicha Green Tea nella neve fresca. 

CelebrationMoe kishidaCapodannoObukucha

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati