Cos'è Yomogi (artemisia giapponese)? - La storia come cibo ed erboristeria -

Cos'è Yomogi? 

Possiamo vedere questa pianta crescere in marzo-aprile in Giappone.


 

Si chiama Yomogi (Artemisia giapponese). 

Yomogi o artemisia giapponese (Artemisia Princeps, appartenente ad Asteracease) è imparentato con l'artemisia comune (Artemisia vulgaris) che si trova in Europa. È una pianta perenne e cresce spontaneamente sulle montagne, sulle colline e persino nelle città, in tutto il Giappone ad eccezione di Hokkaido.

Tradizionalmente, è stato consumato come cibo e preso come trattamento per una varietà di condizioni di salute, e si credeva anche che proteggesse dagli spiriti maligni.

 

 

La storia come cibo 

I giapponesi scelgono le foglie giovani come Sansai (piante selvatiche commestibili) in primavera e mangiarle bollite e condite oppure tempura (in pastella e fritta). Lo speciale aroma erbaceo e il sapore amaro ci danno una sensazione primaverile.  

 

Yomogi se ne va tempura

 

Mangiandoli in pasticcerie tradizionali come Mochi (dolci di riso), o danza (gnocco dolce) è più popolare in questi giorni. 


Yomogi Mochi(torta di riso) 

 

Fare Yomogi mochi è una delle mie attività preferite in primavera. Dai un'occhiata all'articolo se sei interessato a come realizzarlo. Yomogi (よもぎ) - Artemisia giapponese, come fare Yomogi Mochi 

Yomogi mochi viene utilizzato per le celebrazioni in primavera. Questo è Hishimochi (torta di riso a forma di diamante) che è per la festa della bambola / festa della pesca il 3 marzo.


 

Questo è anche Kashiwamochi (torta di riso avvolta in foglie di quercia giapponese con pasta di fagioli dolci) che è per la festa dei bambini il 5 maggio.


È pensato Yomogi è stato utilizzato per le celebrazioni primaverili e per proteggere i bambini o le persone dagli spiriti maligni.

 

Storia come fitoterapia

Yomogi è stato trattato come un medicinale a base di erbe per tutti gli usi nel corso di una lunga storia, quale fu menzionata per la prima volta come erba medica nel libro scritto nell'850-858 e da allora è stata una parte importante della vita delle persone. Si diceva; tali da fermare le emorragie e avere proprietà antibatteriche, alleviare il prurito e prevenire le punture di insetti sulla pelle fino allo sviluppo e alla diffusione della medicina chimica. 

Yomogi si dice anche che sia efficace per le ulcere della bocca. Ne ho messi due in bocca l'altro giorno, quindi ci ho provato! Ho fatto i gargarismi con l'infuso Yomogi-acqua ogni volta dopo aver mangiato 5-7 volte quel giorno. La mattina dopo, se ne erano andati! Ha funzionato molto bene. L'ho dimostrato!

Per disintossicazione, indigestione, acidità di stomaco, problemi di circolazione, rilassamento, riequilibrio ormonale e altri disturbi... puoi usare Yomogi. Oh ! Ora possiamo vedere perché Yomogi è chiamato “erboristeria multiuso”. Sì, è assolutamente vero!

 

 

Recentemente, Yomogi è stata data di nuovo attenzione, soprattutto per le donne. Sono stati sviluppati molti prodotti come tè, polvere, oli estratti, lozioni per la pelle e creme e le persone li apprezzano bevendo, cucinando, facendo il bagno, prendersi cura della pelle e rilassarsi. 

Potrebbe essere più popolare nei prossimi anni poiché sembra che le persone abbiano iniziato a pensare di più a vivere con la natura. Potrebbe essere interessante per te ricercare e cercare la tua artemisia locale e come godertela.

 

 

Articoli Correlati  

·Yomogi (よもぎ) - Artemisia giapponese, come fare Yomogi Mochi

·Cosa ti porta l '"amarezza primaverile" in Giappone

 

 

Raccomandazione di oggi  

·Yomogi (Artemisia) Polvere di Aomori, Kyo no Kanbutsuya 京の乾物屋 青森産よもぎ使用よもぎ粉 

Polvere Yomogi essiccata di Aomori. Aggiungere la polvere in pancake, biscotti e torte. Gustatelo come tè, versando acqua calda in una tazza. 

 

 

·Nakazen: Tè alla curcuma (ukon) (bustine di tè, 2 g x 15)

Tè alle erbe di Okinawa incluso Yomogi 

Ingredienti: ukon (curcuma), hatomugi (lacrime di Giobbe), Ryukyu yomogi (Artemisia princeps, o artemisia giapponese), foglie di cachi, sarunokoshikake (sella della Dryad), foglie di goji himalayano, falcetto (semi), bucce di mikan (mandarino giapponese), amagusa (liquirizia cinese), cannella cinese



 

 

Tè alle erbeKyo no kanbutsuyaartemisiaYomogi

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati